Tutte le marche migliori di ciclocomputer, info e dettagli

1
2
3
4
5
Garmin 520 Edge Plus Ciclocomputer cartografico con GPS, Cycle Map Europa e connettività smart,...
iGPSPORT GPS Ciclocomputer con Ant iGS10 Senza Fili Impermeabile Computer da Bicicletta
Garmin Edge 130 GPS Bike computer, nero
XOSS - G GPS, computer da ciclismo senza fili, tachimetro, contachilometri, tracker,...
CYCPLUS Tachimetro e contachilometri per Bici da Bicicletta GPS Impermeabile Contachilometri Ant...
Garmin 520 Edge Plus Ciclocomputer cartografico con GPS, Cycle Map Europa e connettività smart,...
iGPSPORT GPS Ciclocomputer con Ant iGS10 Senza Fili Impermeabile Computer da Bicicletta
Garmin Edge 130 GPS Bike computer, nero
XOSS - G GPS, computer da ciclismo senza fili, tachimetro, contachilometri, tracker, impermeabile,...
CYCPLUS Tachimetro e contachilometri per Bici da Bicicletta GPS Impermeabile Contachilometri Ant +...
Garmin
IGPSPORT
Garmin
XOSS
CYCPLUS
Bestseller No. 31
Garmin 520 Edge Plus Ciclocomputer cartografico con GPS, Cycle Map Europa e connettività smart,...
Garmin 520 Edge Plus Ciclocomputer cartografico con GPS, Cycle Map Europa e connettività smart,...
Display a colori da 2,3" e ricezione dei satelliti GPS/GLONASS/GALILEOImpermeabile IPX7 e autonomia fino a 15 oreGarmin Cycle Map precaricata
Bestseller No. 32
iGPSPORT GPS Ciclocomputer con Ant iGS10 Senza Fili Impermeabile Computer da Bicicletta
iGPSPORT GPS Ciclocomputer con Ant iGS10 Senza Fili Impermeabile Computer da Bicicletta
✔ GPS ad alta sensibilità: acquisire rapidamente i satelliti per un posizionamento preciso,...✔ ANT + SENSORE: Supporta tutti i sensori del sensore ANT +, il monitor di frequenza cardiaca, il...✔ BATTERIA DURABILE: Fino a 25 ore, risparmia la funzione di potenza
Bestseller No. 33
Garmin Edge 130 GPS Bike computer, nero
Garmin Edge 130 GPS Bike computer, nero
Computer da bicicletta GPS semplificato, compatto, facile da usare, con design robusto e display da...Con GPS, satelliti GLONASS e Galileo e un altimetro, saprai quanto sei lontano, veloce, duro e alto...Le funzionalità di navigazione includono i prompt di turno e una mappa breadcrumb che mostra dove...
Bestseller No. 34
XOSS - G GPS, computer da ciclismo senza fili, tachimetro, contachilometri, tracker, impermeabile,...
XOSS - G GPS, computer da ciclismo senza fili, tachimetro, contachilometri, tracker,...
OffertaBestseller No. 35
CYCPLUS Tachimetro e contachilometri per Bici da Bicicletta GPS Impermeabile Contachilometri Ant +...
CYCPLUS Tachimetro e contachilometri per Bici da Bicicletta GPS Impermeabile Contachilometri Ant...

I ciclocomputer sono una tecnologia molto importante al giorno d’oggi per chi effettua allenamenti in bicicletta, mountain bike, eBike ma anche cyclette e quant’altro. Il mondo dei ciclocomputer si presenta come un mercato ricco di modelli e soprattutto ricco di marche molto eterogenee tra loro e al tempo stesso molto competitive. La competizione nel mercato ha portato inevitabilmente ad una continua evoluzione per tutte le marche che continuano a rincorrersi e ad effettuare sorpassi rispetto all’innovazione tecnologica dei diversi modelli generazionali.
In questa guida tratteremo il ciclocomputer rispettando molti punti di vista. In particolare si parlerà delle diverse funzionalità e caratteristiche proprie di un ciclocomputer, quali sono le più importanti e le più marginali, infine si offriranno dei consigli in merito all’installazione, al montaggio, all’utilizzo e anche alla stessa scelta nell’acquisto.

Tra le marche migliori vi sono:

  • Giant
  • Bryton
  • Garmin
  • Xoss
  • Cateye
  • Hammerhead
  • Yamaha
  • Sportek
  • Tempo III
  • Tronic
  • Echowell
  • Kiox
  • IBike
  • Longus
  • Btwin
  • Bosch
  • KTM
  • Apple

Come si può notare le marche non sono poche e tutte in qualche modo offrono degli ottimi dispositivi. Molte di queste sono dei colossi del mercato internazionale, alcune delle quali quotate in borsa, basti pensare alla Apple oppure alla KTM, Yamaha. Tuttavia anche le altre meno conosciute si propongono sul mercato con degli ottimi dispositivi con il quale acquisiscono un ottimo posizionamento in termini di concorrenza.

Funzionalità e caratteristiche in generale

Le funzionalità sono molte così come le caratteristiche. Queste si esplicano diversamente in base ai modelli, questo perché l’utilizzo del ciclocomputer può variare a seconda delle circostanze e dal tipo di allenamento che si andrà ad intraprendere. Bisogna tenere bene a mente che spesso queste sono interconnesse tra loro e inevitabilmente dipendono l’una dall’altra.
Ora il consiglio più vivo è quello di prendere una carta e una penna e appuntarsi quelle che sono le funzionalità e le caratteristiche che più possano interessare, in base all’utilizzo ultimo del ciclocomputer.

Mappa satellitare

La mappa satellitare si presenta sicuramente come una funzionalità centrale e può suscitare molta curiosità negli acquirenti di ciclocomputer. Questa per chi è un appassionato dell’avventura e del nuovo, è la funzionalità più adatta perché con essa si possono scoprire nuovi percorsi, nuovi luoghi e all’occorrenza anche uno splendido panorama.
E’ una funzionalità che ormai accompagna l’uomo da più di 10 anni, la sua qualità e le sue prestazioni sono date dalla possibilità del GPS di stabilire una connessione diretta con i satelliti presenti nell’atmosfera. In ossequio a quest’ultimo la qualità è data dal maggior numero di satelliti verso il quale è in grado di effettuare tale connessione. Il numero può variare, alcuni riescono a connettersi fino a 3 satelliti mentre altri fino a 5.
Inoltre per chi fosse propenso ad indirizzare la propria scelta verso un ciclocomputer il cui fulcro, ossia la principale funzione, sia la mappa satellitare, dovrebbe porre la propria attenzione al display, cioè lo schermo. In particolar modo questo deve essere in grado di poter essere facilmente visibile. Quest’ultima è garantita tramite una grande dimensione che viene generalmente indicata in pollici e un pollice è equivalente a 2,54 centimetri. Inoltre deve essere ad alta risoluzione per poter osservare bene i particolari della mappa, funzionali ad un maggiore senso dell’orientamento, così come deve essere touch screen per permettere un facile spostamento e posizionamento del puntatore sulla mappa.

Contachilometri

Il contachilometri è molto importante per chi volesse invece basare il proprio allenamento principalmente sull’osservazione dei parametri e dei dati delle proprie prestazioni tecniche. Ad esempio per chi volesse effettuare degli allenamenti domestici o urbani, tale funzionalità è molto utile. Questa può esplicarsi nella possibilità di registrare i chilometri percorsi nel breve periodo o nel lungo periodo, quindi facendo riferimento a i chilometri percorsi in un singolo allenamento oppure in tutto l’arco di utilizzo del ciclocomputer. Possono essere registrati anche altri parametri, ad esempio relativi alla velocità mediante un tachimetro, velocità di percorrenza o la velocità media mantenuta durante tutto il percorso. L’altitudine massima raggiunta o il dislivello di percorrenza.
Vi possono essere anche delle marche o modelli che sono in grado di calcolare le calorie o i grassi consumati, estremamente funzionale per chi volesse ponderare la propria dieta sulla base delle proprie prestazioni tecniche.
Infine, in questo caso, tale funzionalità può essere in aggiunta alla prima oppure, a seconda delle circostanze, spodestare la prima nel ruolo di centralità e presentarsi essa come il fulcro del ciclocomputer. In quest’ultimo caso ci si può accontentare anche di un display discreto che possa essere in bianco e nero o in bit, economico ma che sa fare il suo lavoro.

Compatibilità con altri dispositivi

Ormai nel ventunesimo secolo chiunque compri un dispositivo tecnologico, si aspetta che questo sia in grado di poter interagire con il proprio patrimonio tecnologico, ossia con il proprio cellulare e non solo. In particolar modo molti ciclocomputer sono in grado di connettersi con i diversi smartphone Android o iOS. In ogni caso è bene accertarsi della compatibilità con quest’ultimi. Tale funzionalità permette di creare una vera e propria banca dati degli allenamenti dato che potremmo salvare tutte le prestazioni tecniche sul dispositivo o su un’apposita applicazione che si potrà scaricare direttamente dallo store, su indicazione del produttore. Appena si avrà modo di salvare questi dati, oltre ad essere più facili da poter osservare, questi potranno anche essere condivisi facilmente con i propri amici sui social network come Facebook, Twitter o Instagram.
Condividerli su internet significa confrontarsi con le diverse comunità di atleti e ciclisti, aggiungere un pizzico di competizione con gli altri confrontando i diversi risultati e automaticamente aumentare le proprie ambizioni.

Batteria e metodi di ricarica

La batteria è generalmente integrata e ricaricabile. Propendere verso modelli che offrono contemporaneamente queste due caratteristiche, permette di propendere verso una scelta maggiormente sostenibile, sia dal punto di vista economico che dal punto di vista ambientale. Questo perché avere un dispositivo che richiede batterie non ricaricabili significa dover acquistarne sempre di nuove e al tempo stesso creare dei rifiuti difficili da dover smaltire.
La batteria garantisce delle prestazioni in relazione alla sua potenza che viene indicata con l’unità di misura “mAH“. Generalmente accanto ad essa viene anche indicato il tempo equivalente di autonomia. Inoltre molti modelli sono accompagnati da sistemi che permettono di risparmiare molta energia. In particolare si fa riferimento ai sistemi di auto ibernazione e automatica accensione del dispositivo.
La ricarica nella maggioranza dei casi avviene mediante un classico cavo USB che può essere collegato ad una sorgente di energia, quale una presa elettrica o un power bank.
Pochi ma interessanti modelli sono equipaggiati da sistemi di auto ricarica. Il primo tra questi è la classica dinamo che viene attaccata alla ruota o ai pedali e sfrutta il lavoro delle pedalate per generare energia. Il secondo, ancor più d’avanguardia sono i solar cell, ossia dei pannelli solari installati intorno allo schermo che sfruttano il sole per poter generare energia. Sicuramente in un allenamento in montagna l’esposizione al sole non mancherà.
In questi casi si può facilmente comprendere quanto sia funzionale al risparmio e inoltre quanto sia ecologica la decisione.

Componenti e materiali

I materiali devono essere resistenti e in particolare duri, in grado di non rompersi dato che per un qualsiasi motivo, dovuto a una caduta o semplicemente all’aver posizionato male la bici, il ciclocomputer può urtare contro altre superfici.
La resistenza tuttavia non deve sacrificare anche la leggerezza e la praticità del dispositivo, in particolare non deve risultare un peso per i movimenti del ciclista. Deve essere agevole e al tempo stesso anche aerodinamico, ossia in grado di tagliare l’aria. Quest’ultima ad elevate velocità può comportare degli spostamenti del ciclocomputer o addirittura che si stacchi dal supporto di montaggio.
Infine ma non meno importante, vi è la capacità di poter essere resistente all’acqua. Il classico materiale impermeabile che tuttavia può salvare il ciclista in numerose occasioni, in particolare non si può compromettere la costanza dell’allenamento a causa di una semplice pioggia e né tanto meno la possibilità di usufruire delle diverse funzionalità del ciclocomputer.

Riassunto e schema sulle diverse funzionalità:

  • Mappa satellitare e GPS per orientarsi
  • Contachilometri e tachimetro per misurare i km e la velocità
  • Compatibilità con Android o iOS per condividere i propri progressi
  • Batteria integrata e ricaricabile
  • Ricarica tramite USB, dinamo o solar cell
  • Materiali resistenti e leggeri per maggiore agilità
  • Aerodinamico per evitare spostamenti con il vento
  • Impermeabile per non vietarsi un allenamento nei giorni di pioggia

Guida all’installazione e al montaggio

Rispetto ad essa ogni modello e marca dispone all’interno del packaging una guida cartacea o in alternativa un CD da poter ascoltare e che guiderà l’installazione e il montaggio in ogni suo passaggio. Ovviamente questa può variare a seconda dei casi però laddove non fosse garantita al suo interno una guida cartacea o audio visiva, a causa di una svista del produttore o del rivenditore, vi proponiamo una guida generica che può salvarvi da queste spiacevoli occasioni.
La prima cosa da dover fare è montare il supporto sul manubrio su cui poi andrà inserito il cuore del ciclocomputer, il computer.
A seguire se previsto, andrà posizionato il lettore su un braccio della forcella, per intenderci i due tubi di metalli su cui viene montata la ruota anteriore della bicicletta. Laddove non vi fosse un sistema ad incastro o con le viti, si può fare affidamento a delle generiche fascette in plastica dura. Parallelamente andrà posizionato il sensore su raggi della ruota in modo tale da poter intercettare la traiettoria del lettore.
Una volta effettuato il tutto, bisogna controllare il funzionamento di tale sistema, in particolare accertarsi che il lettore riesca a leggere i dati dal sensore e che comunichi correttamente con il computer centrale, nella trasmissione di dati.
Dopo il montaggio bisogna passare all’installazione con l’inserimento dei diversi dati all’interno del computer. Nello specifico bisogna inserire la circonferenza della ruota. Laddove non si sappia quest’ultimo dato, questa viene indicata lateralmente sul copertone della ruota. Infine poi andranno poi impostati gli ulteriori dati come l’ora e la data.

Riassunto dell’installazione e del montaggio in step:

  • Fissa il supporto sul manubrio
  • Inserisci il computer
  • Posizionare il lettore sul braccio della forcella
  • Posizionare il sensore sui raggi della ruota anteriore
  • Controllare il funzionamento di lettore e sensore
  • Inserire i dati all’interno del ciclocomputer

Guida all’utilizzo

L’utilizzo del ciclocomputer può essere di vario genere, può esplicarsi nell’utilizzo di un allenamento in condizioni estreme, ad esempio con una mountain bike ci si può imbattere in ambienti ostili e difficili. Il ciclocomputer in questi casi può rappresentare una vera e propria sicurezza maggiore. Sicurezza in primis nel percorso, quest’ultimo può cancellarsi facilmente in montagna a causa di una frana o della neve, il ciclocomputer può salvare delle vecchie tracce percorse da noi stessi o da qualcun’altro e seguirla in totale sicurezza. Sicurezza data anche dai sistemi di sicurezza stessi, come può essere ad esempio il messaggio immediato in caso di incidente che permette di avvertire con immediata tempestività le autorità sanitarie o civili competenti, salvando la vita del ciclista in numerosi contesti.
L’utilizzo però può anche essere meramente amatoriale ed esplicarsi in un semplice supporto per l’allenamento, come può accadere a chi decida di intraprendere un allenamento urbano o domestico. In questi casi l’utilizzo è prettamente funzionale ad osservare le proprie prestazioni fisiche, migliorarsi secondo quest’ultime, porsi degli obbiettivi. Anche qui gioca un ruolo fondamentale dato che può invogliare l’atleta a mantenere una maggiore costanza nell’allenamento oltre che a un’elevata qualità dell’allenamento stesso.
Addirittura il ciclocomputer viene usato anche in contesti esterni al ciclismo, in particolare è uno strumento molto usato nel motociclismo ma anche nello stesso trekking, in cui è fondamentale avere un elevato grado di orientamento, al fine di evitare di doversi perdere in montagna.

Guida alla scelta

La decisione finale come è facilmente comprensibili deve essere ponderata secondo le proprie decisioni. Sarà difficile indicare il ciclocomputer perfetto per tutti perché per tutti vi è un ciclocomputer perfetto e diverso dagli altri. Questa differenza appunto dipende dal tipo di allenamento che andrà intrapreso e dallo stesso grado di professionalità di quest’ultimo. Ponderare la decisione significa anche accontentarsi, cioè se l’utilizzo ultimo è amatoriale sarà sufficiente propendere per un ciclocomputer economico ma adatto alle proprie circostanze, strafare con un acquisto elevato per un ciclocomputer che garantisce elevate prestazioni, potrà risultare uno spreco perché il dispositivo non verrà mai sfruttato al massimo.
A fronte delle proprie esigenze e anche del proprio budget sapremo come indirizzare la scelta. Se dopo questa lunga lettura non hai preso appunti, ci siamo premuniti con degli schemi riassuntivi che trovi andando di nuovo verso su. Il consiglio finale si esplica proprio nel segnarsi quali sono le funzionalità che maggiormente rispondono alle proprie esigenze e successivamente avviare la ricerca.

Sono uno studente laureando in Giurisprudenza, la cui passione per la scrittura mi accompagna sin dal liceo.
Sono dirigente di due associazioni, la prima studentesca, la seconda socio-culturale. Mi impegno quotidianamente per migliorarmi e sono aperto a nuove esperienze che mi permettano di crescere, sia professionalmente che come persona.

Classifica dei Migliori Prodotti

1 Garmin 520 Edge Plus Ciclocomputer cartografico con GPS, Cycle Map Europa e connettività smart,...

Garmin 520 Edge Plus Ciclocomputer cartografico con GPS, Cycle Map Europa e connettività smart,...

  • Display a colori da 2,3" e ricezione dei satelliti GPS/GLONASS/GALILEO
  • Impermeabile IPX7 e autonomia fino a 15 ore
  • Garmin Cycle Map precaricata
2 iGPSPORT GPS Ciclocomputer con Ant iGS10 Senza Fili Impermeabile Computer da Bicicletta

iGPSPORT GPS Ciclocomputer con Ant iGS10 Senza Fili Impermeabile Computer da Bicicletta

  • ✔ GPS ad alta sensibilità: acquisire rapidamente i satelliti per un posizionamento preciso,...
  • ✔ ANT + SENSORE: Supporta tutti i sensori del sensore ANT +, il monitor di frequenza...
3 Garmin Edge 130 GPS Bike computer, nero

Garmin Edge 130 GPS Bike computer, nero

  • Computer da bicicletta GPS semplificato, compatto, facile da usare, con design robusto e display da...
  • Con GPS, satelliti GLONASS e Galileo e un altimetro, saprai quanto sei lontano,...
4 XOSS - G GPS, computer da ciclismo senza fili, tachimetro, contachilometri, tracker, impermeabile,...

XOSS - G GPS, computer da ciclismo senza fili, tachimetro, contachilometri, tracker,...

  • Display LCD da 1,8", retroilluminazione automatica, durata della batteria 25 ore, 9 tipi di...
  • Il computer da bici XOSS G cattura ogni momento della tua corsa con una precisione...
5 CYCPLUS Tachimetro e contachilometri per Bici da Bicicletta GPS Impermeabile Contachilometri Ant +...

CYCPLUS Tachimetro e contachilometri per Bici da Bicicletta GPS Impermeabile Contachilometri Ant...

  • 💗【Schermo da 2,9 pollici】 lo schermo retroilluminato privo di abbagliamento introduce la...
  • 💗【Posizionamento GPS dinamico】 maggiore sensibilità, maggiore precisione,...
Back to top
Apri Menu
GPS da Ciclismo